INAF - Astronomical Observatory of Padova

INAF - Astronomical Observatory of Padova is one of the main structures of the National Institute of Astrophysics (INAF). The main activity of the Observatory is to perform scientific research in various  fields of Astrophysics. The Observatory also contributes to  advanced education, assists in the dissemination of knowledge and implements project of education and outreach of Astronomy.

La Torre della Specola.jpg

In evidenza

Print

INAF - Osservatorio Astronomico di Padova

Event 

Title:
Seconda stella a destra. Visite guidate al cielo di Padova- tour in bici
When:
28.04.2017 - 28.04.2017
Where:
Prato della Valle -
Category:
Per il pubblico

Description

Seconda stella a destra. Visite guidate al cielo di Padova

17 per celebrare i 250 anni della Specola di Padova

A cura di Bas Bleu Illustration in collaborazione con INAF Padova

Primo tour: Venerdì 28 aprile alle 17.30 in bici (partenza da Prato della Valle)

Contributo richiesto

Standard: 12 euro
Famiglie (2 adulti e 2 bambini sotto i 12 anni): 20 euro
Studenti dell’Università di Padova: 8 euro

Info e prenotazioni info@basbleu.it | 388 6186656

Le prenotazioni si raccolgono fino a 2 giorni prima della data della visita guidata

A cura di Bas Bleu Illustration – www.basbleuillustration.com
Casa della Rampa, via Arco Valaresso 32, Padova

Un tour nel centro storico di Padova accompagnati da una guida professionista per scoprire cieli, stelle, pianeti che si nascondono tra i portici, sulle facciate dei palazzi, nelle piazze.

A Padova scopriamo tracce di cielo disseminate per le vie: alcune sono custodite in luoghi celebri, come il ciclo di affreschi astronomici nel Salone di Palazzo della Ragione o la rappresentazione dell’Universo nel Battistero del Duomo, altri son più nascosti, come lo scorpione scolpito su una colonna di piazza dei Signori.

La visita guidata, della durata di un’ora e mezza circa, accompagnerà in questa riscoperta della città, toccando una decina di luoghi “stellati”: da Piazza degli Eremitani passando per il Caffè Pedrocchi, fino all’Orologio di Piazza dei Signori.

Le visite guidate seguono il percorso della guida Padova, seconda stella a destra, realizzata da Bas Bleu Illustration in collaborazione con Leopoldo Benacchio, astronomo ordinario di INAF – Osservatorio di Padova.

Sono possibili due itinerari, leggermente diversi per percorso, uno a piedi e uno in bicicletta.

Venue

Venue:
Prato della Valle

Description

Sorry, no description available

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • RemoveDEBRIS, una piccola sonda progettata per dimostrare la validità di tecnologie innovative per ripulire i cosiddetti detriti spaziali, è stata lanciata con successo dalla Stazione spaziale internazionale e presto comincerà a provare i suoi curiosi attrezzi da “pescatore”

  • Colleghi ed ex studenti ricordano Giorgio Palumbo, uno dei maggiori protagonisti dell'astrofisica delle alte energie, scomparso ieri. È stato professore al Dipartimento di Astronomia dell'Università di Bologna e molti ricordano «il giorno della sua ultima lezione in cui tanti suoi ex studenti entrarono in aula ad ascoltarlo, come se il tempo non fosse passato»

  • Due astronomi dell'Università di Groningen, nei Paesi Bassi, hanno sviluppato un software per visualizzare facilmente l'enorme mole di dati provenienti dalla missione Gaia dell'Esa con le sole risorse di un normale computer portatile; il suo utilizzo, però, non si limita alla gestione dei Big Data astronomici. Con il commento di Luciano Nicastro dell'Inaf

  • Tranquilli, ci sono. E ora sappiamo anche dove e come sono distribuiti insieme alla materia ordinaria nell'universo. A scovarli dopo decenni di tentativi c'è riuscito un team di ricercatori guidati da Fabrizio Nicastro dell'Inaf

  • Il paese iberico si è unito a Australia, Canada, Cina, Italia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Svezia, Olanda, Regno Unito e India per realizzare lo Square Kilometer Array, il più grande network di radiotelescopi al mondo, da collocare tra Australia Occidentale e Sudafrica

  • Ecco l’applicazione per smartphone, pubblicata lo scorso 12 aprile da una start-up finlandese - Space Nation - e sviluppata in collaborazione con la Nasa, che per la prima volta permetterà ai propri utenti di realizzare il sogno di viaggiare nello spazio, non solo virtualmente

Go to top

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information