NAME                        
CONTRACT FROM TO SUBJECT BUDGET
Lazzaretto Elena co.co.co (proroga) 01/01/2008 31/12/2008 Collaborazione tecnica con l’Ufficio Comunicazione e Immagine dell’INAF € 18.697,49
Nobili Luca co.co.co (propoga) 01/01/2008 31/12/2008 Collaborazione tecnica con l’Ufficio Comunicazione e Immagine dell’INAF 20.631,15
Saguner Tenay Co.co.co. 01/10/2007 31/12/2010

Rivedere lo stato dell’arte della spettrofotometria e sviluppare strategie di test - Ricercatrice Marie Curie (VI P.Q. E.L.S.A.)

118.265,62
Viotto Valentina Co.co.co. 02/05/2008 30/04/2011 Attività di ricerca nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 70.500,00
Magrin Demetrio Co.co.co 09/06/2008 08/06/2009 Attività tecnologica nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 33.643,00
Gardellin Claudia Prestazione
d’opera
professionale
28/11/2006 31/01/2009 Certificazione AUDIT obbligatoria dei costi relativamente al contratto MRTN-CT-2004-503929 dal titolo Multi-Wavelenght Analysis of Galaxy Population. 2.000,00
Cecco Serena Prestazione
d’opera
professionale
08/07/2008 15/10/2008 Docenza per corso di formazione dipendenti. 1.092,00
Conconi Paolo Prestazione
d’opera
occasionale
16/03/2009 20/03/2009 Corso di disegno ottico di strumentazione astronomica basato su ZEMAX per formazione dipendenti 1.500,00
Affolati Stefano Prestazione
d’opera
occasionale
20/02/2009 18/03/2009 Membro Commissione di gara d’appalto 1.200,00
Gruppo Temporaneo di Professionisti:
- Sartori Paolo
- Fiscon Mario
- Del Testa Federico
- Tuzzato Stefano
Prestazione
d’opera
professionale
04/11/2002 A collaudo dei lavori Progetto, direzione e contabilità dei lavori, coordinamento per la sicurezza relativo all’intervento di restauro e adeguamento funzionale dell’edificio denominato “Casa dell’Astronomo” nel Castello di Padova 36.150,00
Benetazzo Eugenio Prestazione
d’opera
professionale
26/06/2002 A collaudo dei lavori Supporto al Responsabile Unico del procedimento relativamente ai lavori di restauro della “Casa dell’Astronomo” 8.676,00
Cecco Serena Prestazione
d’opera
professionale
APR. 2009 LUG. 2009 Docenza per corso di inglese per formazione dipendenti. 1.092,00
Romanin Alessandro Prestazione
d’opera
professionale
01/04/2009 30/04/2009 Riproduzione digitale di testi eseguita presso la Biblioteca
Universitaria di Padova
707,20
Pinzan Giulio Prestazione
d’opera
occasionale
31/08/2009 31/08/2009 Analisi delle tolleranze optomeccaniche della stereo camera (STC) di SIMBIOSYS per la missione BepiColombo 2.000,00
Magrin Demetrio Co.co.co.
(rinnovo)
09/06/2010 08/06/2011 Attività tecnologica nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 42.608,86

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Nel periodo più movimentato del Sistema solare, cioè durante la formazione dei pianeti, Giove e Saturno avrebbero scagliato planetesimi e bolidi pieni di acqua verso la parte interna più vicina al Sole. Il disco protoplanetario era già carico di acqua prima della nascita della Terra. Questa le conclusioni di due ricercatori presentate in un articolo sulla rivista Icarus

  • Era stata momentaneamente messa da parte perché sopravanzata da altre due più importanti, ma ora è stata annunciata in un articolo in via di pubblicazione su Astrophysical Journal la quinta osservazione di onde gravitazionali prodotte dalla fusione di una coppia di buchi neri, rilevata l'8 giugno scorso dagli interferometri Ligo

  • Una medaglia di bronzo per la categoria Junior è il bilancio della partecipazione della nostra squadra nazionale italiana all'edizione 2017 della competizione internazionale, che quest'anno è stata ospitata dalla città cinese di Weihai

  • Il presidente dell'Inaf Nichi D'Amico ricorda lo scienziato italiano, uno dei padri più autorevoli della nuova astronomia “multimessenger”

  • Un articolo uscito oggi su Science basato sui dati raccolti dall'esperimento High-Altitude Water Cherenkov, in Messico, mette in dubbio l’ipotesi che i positroni in eccesso misurati attorno alla Terra siano prodotti dalle pulsar più prossime al Sistema solare. E tra gli indiziati c’è anche la materia oscura

  • È della Nebulosa di Orione la primissima immagine ottenuta da Ztf, Zwicky Transient Facility, il nuovo, potente strumento approntato allo storico osservatorio californiano di Monte Palomar per scandagliare velocemente il cielo notturno alla ricerca di fenomeni luminosi transitori, come le esplosioni di supernove

Go to top

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information